Lago di Garda, preparativi austriaci 1859

Lago di Garda, preparativi austriaci 1859

25 gennaio 1859. In una lettera Carlo Segneri comunica dell'assenza inspiegabile del Conte Fabiani (Prolegato della Città e Provincia di Urbino) e prosegue: '...le faccende del mondo sempre più tendono al torbido. Molti preparativi di guerra in Austria specialmente al lago di Garda ed a Venezia. Dio provveda colla misericordia...' Le avvisaglie di uno scontro armato in grande stile sono avvertite dal Segneri che, nella sua qualità di rappresentante del Re Vittorio Emanuele II nel Lombardo Veneto, informa con sollecitudine e preoccupazione lo Stato Maggiore Sabaudo. Non è chiara poi la vicenda del Conte Fabiani che probabilmente è in questi giorni in missione segreta a Roma per riferire al Papa delle notizie sull'insuccesso della proposta di un Vicariato nelle terre di Emilia e Romagna, nelle Marche e in Umbria e poi di preparativi insurrezionali nel Montefeltro in particolar modo nel distretto di Pergola.

Cit.

Ultime ricerche

  • Bologna, 15 giugno 1859

    Nel gennaio del 1859 a seguito di un'opera di persuasione messa in atto da Cavour su Napoleone III, viene firmato un trattato di all...

    Lug 27, 2020

  • Perugia, 21 giugno 1859

    21 giugno 1859. Perugia. Alle tre pomeridiane, la inizia l’assalto e gli Svizzeri attaccano le postazioni dei ribelli, dopo...

    Lug 27, 2020

  • Macerata, 20 giugno 1853

    Il 1853 è l'anno che vede i patrioti maceratesi F. Bavai, E. Castelletti, E. Giacometti, Fr. S. Grisei, G. Latini e V. Taccari di S...

    Lug 27, 2020

  • Lago di Garda, preparativi austriaci 1859

    Amico caro Respingo la minuta che desiderate. Ho parlato per la licenza bramata dal Sig. Monti, chè stato dispensato da questa Poli...

    Lug 27, 2020

  • Aldo Massari

    Ogni qual volta si tenta di rappresentare la realtà umana si tratteggiano quei segni distintivi di un supposto valore positivo ...

    Lug 27, 2020