1859 Pesaro, Urbino, Perugia

1859 Pesaro, Urbino, Perugia

Illustre Sign Filippo
Ho ricevuta la prima sua oggi – ho consegnate le due lettere raccomandatemi – De Pretis ha ricavato sangue, avrà sempre appoggio – Ho comunicato ad amici relativamente alla lettera Fabiani – saluti di Luigia che la ringrazia, e con tutta stima grato all'onore di segnarmi
Chi Lci
Urbino 21 giugno 1859

RETRO

Al Nobil Uomo
Sig. Filippo Ruffini Ganganelli
Angilando

Monsignor Arcivescovo si attende questa sera, il quale ottenne di non far venire la forza; tutto qui è tranquillo. Nulla di nuovo a Pesaro. Si dice che ieri a Roma si tenesse concistoro e che di accordo con i due Imperatori e Re sarà data per lo stato la costituzione e così sarà contento il popolo. Si dice che a Perugia siasi battuta truppa e popolo

In merito al foglietto di carta manoscritto è databile 21 giugno 1859, di cm. 8, 2 x 20.
Reperito all'interno di una lettera datata 21 giugno 1859, di cm. 26, 6 x 19, pagine 1 + 1 per l'indirizzo a cui fu spedita a Filippo Ruffini Ganganelli, pronipote di Clemente XIV, che fu politico governativo a Pesaro e Urbino. Il piccolo foglietto è databile perché proprio il 20 giugno ci fu il famoso 'Eccidio di Perugia' accennato nel documento.

Gap

Ultime ricerche