Alias

Alias

Fuoriuso ’97. Fuori Uso in Provincia. Mercato Globale

Fuori Uso è una rassegna d'arte contemporanea, che dal 1990 si svolge periodicamente a Pescara, in momenti e spazi diversi della città.

Storia

Nasce da un'iniziativa del gallerista Cesare Manzo, che poi ha coinvolto numerosi curatori nazionali e internazionali tra cui Nicolas Bourriaud, Paolo Falcone, Achille Bonito Oliva, Teresa Macrì, Emanuela De Cecco, Hou Hanru, Giacinto di Pietrantonio, Mario Codognato e altri.

La caratteristica della mostra è quella di svolgersi in luoghi della città in disuso con il risultato di renderli vitali ed ancora fruibili, come spazi d'arte e di incontro. Si pone soprattutto come manifestazione di protesta, che rivendica la necessità dell'arte nelle città e la carenza di attenzione per luoghi abbandonati che devono essere restituiti alla collettività.
Fonte

Invito

Image

qualche immagine della partecipazione

Nel 1996, l’anno che precede la formazione di Oreste, Pietroiusti, invitato alla XII  Nel '97 ci negarono il Co.Fa., l'ex mercato ortofrutticolo, caleidoscopio di forme, voci e colori prima, rudere ingombrante e fatiscente adesso, allora trasferimmo parte della esposizione alla colonia Stella Maris di Montesilvano, edificio degli anni '30 a forma di biplano, con il titolo Mercato Globale, mentre il resto nuovamente all'ex-Fea, con il titolo Perchè?
da: La città “fuori uso”
Intervista a Cesare Manzo

Fuori Uso

Nel 1997 viene nuovamente coinvolta la stazione FEA (al tempo l'antico piazzale binari era utilizzato come deposito autobus, mentre il fabbricato era già inutilizzato) e rimane ancora visibile l'iscrizione FUORI USO '97 sulla facciata dell'edificio; il titolo scelto è "Perchè?". Contemporaneamente viene organizzata anche all'ex colonia marina Stella Maris, nel comune di Montesilvano con il titolo "Mercato Globale".

Festa Alias

Nel gennaio del 1998 si tiene a Roma presso i ”MAGAZZINI GENERALI” la Festa Alias.

Manifesto

Image

Author’s Posts

  • Teoria politica dell’arte

    Riflessioni a partire da Hannah Arendt Partendo da un’analisi puntuale della teoria politica di Hannah Arendt, questo libro si pro...

    Set 18, 2020

  • Non è vero

    Disordinazioni: un' avanguardia subliminale di massa. "Disordinazione" è un termine non comune nella lingua italia...

    Ago 28, 2020

  • Lennon not Lenin

    Il muro di Berlino erano due. Un romanzo di reduci un po’ disadattati del ’68. Un romanzo che gioca con il Mur...

    Ago 28, 2020

  • Aldo Massari

    Ogni qual volta si tenta di rappresentare la realtà umana si tratteggiano quei segni distintivi di un supposto valore positivo ...

    Lug 27, 2020

  • Incontri in via dei Serpenti a Roma

    Giochi del senso e/o non senso con Cesare Pietroiusti organizzano 3 incontri in via dei Serpenti a Roma nel 1996, propedeutici all'i...

    Lug 27, 2020