Res Publica

Res Publica

res Sostantivo lat. affine al sanscr. rāḥ «possesso, bene, ricchezza». Il termine lat., che significa «cosa, possesso, bene economico», è in quest’ultimo significato usato frequentemente nel diritto romano (res sacrares nullius, ecc.). Con significato più generico, nell’espressione res publica «la cosa pubblica», indicò l’insieme degli interessi comuni di un organismo civile e politico e quindi lo «Stato» (o Repubblica). Nell’uso filosofico medievale e moderno, il termine fu usato per indicare la realtà; affine a quest’uso è quello classico, nell’espressione natura rerum «natura delle cose», cioè la Natura, con cui i Latini tradussero il gr. φύσις. Nell’uso terminologico della filosofia scolastica, r. designa la realtà esterna, sussistente di fronte al pensiero. Sempre nella scolastica, il termine ricorre in alcune locuzz. (ante remin repost rem) che esprimono le varie soluzioni date al problema degli universali (➔). Nella filosofia di Descartes, res cogitans («realtà pensante») è l’ente consapevole di sé, il soggetto pensante, che così si contrappone alla res extensa («realtà estesa»), la cosa puramente spaziale, non consapevole di sé e possibile oggetto di conoscenza da parte delle res cogitantes: sono questi i due aspetti del mondo finito (dualismo cartesiano). Con il significato di «fatto, azione, impresa» il termine compare in espressioni quali rerum scriptor («storico») o res gestae «cose compiute», quindi «imprese». Quest’ultima espressione è stata ripresa nel moderno linguaggio filosofico, in partic. nella teoria crociana e gentiliana della storia, per indicare i «fatti» o «azioni umane», che, per Croce, sono da distinguersi dalla historia rerum gestarum o conoscenza di essi (distinzione di azione e pensiero) e, per Gentile, da identificare con la stessa historia (identità di azione e pensiero).

da

res Dizionario di filosofia (2009)
Treccani

Location

Chiesa di Santa Maria Immacolata e San Giuseppe Benedetto Labre è un luogo di culto cattolico di Roma, situato nel quartiere Tuscolano, all'incrocio tra via Taranto e via Monza. 
Via Taranto, 51, 00182 Roma RM

Fonte

Incipit

Questo è il secondo incontro. ... nasce dalla curiosità di approfondire insieme l'argomento del linguaggio, del dialogo, della comunicazione. No? Sì? Sì.
Abbiamo scelto delle persone un po' particolari... che sono state contattate tramite Elisa e, non sono degli ingegneri.

Res Publica, secondo incontro, 26-11-1997

Imagini stimolo

Author’s Posts

  • Teoria politica dell’arte

    Riflessioni a partire da Hannah Arendt Partendo da un’analisi puntuale della teoria politica di Hannah Arendt, questo libro si pro...

    Set 18, 2020

  • Non è vero

    Disordinazioni: un' avanguardia subliminale di massa. "Disordinazione" è un termine non comune nella lingua italia...

    Ago 28, 2020

  • Lennon not Lenin

    Il muro di Berlino erano due. Un romanzo di reduci un po’ disadattati del ’68. Un romanzo che gioca con il Mur...

    Ago 28, 2020

  • Aldo Massari

    Ogni qual volta si tenta di rappresentare la realtà umana si tratteggiano quei segni distintivi di un supposto valore positivo ...

    Lug 27, 2020

  • Incontri in via dei Serpenti a Roma

    Giochi del senso e/o non senso con Cesare Pietroiusti organizzano 3 incontri in via dei Serpenti a Roma nel 1996, propedeutici all'i...

    Lug 27, 2020